Rimorchi


Un rimorchio può essere agganciato a qualsiasi autocarro (cassonato o autoarticolato formato da motrice e semirimorchio) provvisto di dispositivo di traino. Un sistema di aggancio ampiamente diffuso tra gli autocarri è il dispositivo di attacco di timone. Sulla traversa posteriore del telaio è montata una campana per l'aggancio di un rimorchio. Questo dispositivo di attacco di timone può essere regolato in modo preciso così da bloccare il tirante del rimorchio. Dopo il blocco del tirante, il perno si inserisce nell'occhio del tirante fissandosi. I dispositivi di attacco di timone vengono spesso indicati con il nome del produttore. Una "campana" viene spesso definita "Rockinger", "Jost" o "VBG". Un altro modo per trainare un rimorchio con un autocarro è rappresentato dal semirimorchio. Per agganciarlo è necessaria una ralla.

L'utilizzo di rimorchi consente ovviamente di avere un notevole spazio di carico. Tuttavia ci sono dei limiti ai rimorchi agganciabili. Nell'UE vige una lunghezza massima totale di 18,75 m. Vi sono tuttavia numerose eccezioni a questa regola. Ad esempio, in alcuni Paesi UE è consentita la circolazione di Ecocombi o LZV (acronimo del termine olandese Langere en Zwaardere Vrachtautocombinatie, ovvero "autocarro lungo e pesante").

 

 
Io Parlo Italiano Skype Richiamami


 
Kleyn Trucks on Facebook Kleyn Trucks on Twitter Kleyn Trucks on Google+ Kleyn Trucks on YouTube Kleyn Trucks on Pinterest Kleyn Trucks on LinkedIn